Il blog dei Musei Civici
di Varese
a cura di SULL'ARTE

 

STEMMA H colore comune

 

varesecultura

 

sullarte     

 

 

 

Seguici anche suinstagram

 

Lia Ambrosoli, Giornata di nebbia ai Giardini o Aironi, 1917

ambrosoli giornata di nebbia 1917Dopo aver trattato la figura di Ada Schalk, ecco un’altra protagonista femminile al Castello di Masnago: Lia Ambrosoli, allieva di Ambrogio Alciati a Milano, è stata presenza fissa nella scena espositiva lombarda nei primi anni del secolo scorso.
Non a caso i suoi paesaggi giovanili, prima del trasferimento a Varese nel primo dopoguerra, raffigurano spesso scorci milanesi come accade in quest’olio in cui la pittrice ha ritratto i fenicotteri -non aironi- dei Giardini Pubblici di Porta Venezia. L’identificazione errata degli animali raffigurati si deve a una trascrizione autografa della stessa Ambrosoli in cui l’olio è attestato come appartenente al Municipio di Varese, pur non sapendo come sia giunta in queste collezioni.
Toni sfumati e liquidi contraddistinguono la sua cifra stilistica, spesso identificata dalla critica come una grazia tipica della pittura “al femminile” dell’epoca; questo tratto è evidente anche in altre opere presenti a Masnago, come Annunciazione del 1933.

Se vuoi saperne di più, consulta il catalogo del Museo e in particolare la scheda a cura di Mariella Milan.

Visit

Questo sito utilizza Cookies per fini statistici e di analisi del traffico. Cookies Policy