Il blog dei Musei Civici
di Varese
a cura di SULL'ARTE

 

STEMMA H colore comune

 

varesecultura

 

sullarte     

 

 

 

Seguici anche suinstagram

 

Carlo Bossoli, Veduta del lago di Varese, tra 1845 e 1853 circa

bossoli2 veduta del lago di varese 1845 1853caUna piccola tempera su carta di Bossoli raffigurante una veduta del Lago di Varese è giunta ai Musei Civici di Varese attraverso il lascito del notaio Giuseppe Bonazzola. Commissionata dalla dinastia dei Litta di Lainate è testimonianza della presenza della famiglia a Varese. Il duca Antonio Litta Visconti Arese infatti fu, alla metà dell’Ottocento, il proprietario dell’attuale villa Menafoglio Litta Panza di Biumo dopo l’ampliamento affidato a Luigi Canonica da suo padre Pompeo. La veduta tuttavia non è presa certamente dai terrazzi di questa villa ma da altra località posta più a sud. Realizzata probabilmente negli anni in cui Carlo Bossoli, originario di Lugano, fissò la sua residenza a Milano, la tempera ben risponde alle soluzioni stilistiche usate dall’artista nel periodo 1845-1853: una conduzione liquida della pennellata che contrasta con i pochi tratti decisi e marcati usati per rappresentare il terreno e gli alberi del primo piano.

Se vuoi saperne di più, consulta il catalogo del Museo e in particolare la scheda a cura di Paolo Plebani

Visit

Questo sito utilizza Cookies per fini statistici e di analisi del traffico. Cookies Policy