Il blog dei Musei Civici
di Varese
a cura di SULL'ARTE

 

STEMMA H colore comune

 

varesecultura

 

sullarte     

 

 

 

Seguici anche suinstagram

 

Illustrato da Anita Jeram

002 mcbratney i love youstorytelling lab logoUn cucciolo di leprotto (Little Nutbrown Hare), una papà (Big Nutbrown Hare) e un sentimento: l’amore, così difficile da misurare e dimostrare, a volte.
Una domanda che tutti i bambini prima o poi rivolgono al loro papà: ma quanto mi vuoi bene?

E allora via, si parte con un gioco di botta e risposta pieno di affetto e amore: te ne voglio tanto quanto riesco ad allargare le braccia, risponde Big Nutbrown Hare, ma Little Nutbrown Hare vuole di più, vuole più sicurezza e il gioco continua fino a culminare in un tenerissimo abbraccio finale: “I love you right up to the moon – and back”, un sussurro che accompagna il cucciolo nel mondo dei sogni e della notte.

Sam McBratney (classe 1943) è uno scrittore di fama mondiale, nato e cresciuto nell’Irlanda del Nord. Ha scritto e pubblicato più di cinquanta libri per bambini e adulti, ma la sua fama e notorietà viene sicuramente dalla fortunatissima serie Guess how much I love you, serie che ha venduto oltre 30 milioni di copie in tutto il mondo e che è stata tradotta in 53 lingue.

003 mcbratney i love you001 mcbratney i love youStorie e momenti di pura poesia resi ancora più emozionanti dai meravigliosi acquerelli dell’illustratrice Anita Jeram.
La versione in lingua originale che io preferisco, tra le tante, è sicuramente il cartonato di grande dimensione, che esalta sia le immagini che le parole, queste ultime accompagnano come in una danza il gioco di domande e risposte: “guess how much I love you” – “I love you as high as I can HOP!”, said Little Nutbrown Hare, bouncing up and down.

E voi che ne dite di passare la festa del papà in nostra compagnia con lo Storytelling & LAB al Castello di Masnago?

Tutte le info qui.

Visit

Questo sito utilizza Cookies per fini statistici e di analisi del traffico. Cookies Policy