Il blog dei Musei Civici
di Varese
a cura di SULL'ARTE

 

STEMMA H colore comune

 

varesecultura

 

sullarte     

 

 

 

Seguici anche suinstagram

 

medardo-rosso-photo-fabrizio-stipari-24-ore-cultura

Medardo Rosso - La luce e la materia - veduta della mostra presso la GAM, Milano 2015
photo Fabrizio Stipari-24 Ore Cultura


Una mostra onesta, finalmente. Un percorso che presenta esattamente quanto promette.

Una mostra piccola, cinque sale soltanto. Spazi che si visitano senza stancarsi, né fisicamente, né intellettualmente.
Una mostra di scultura e di fotografia. Medardo Rosso si è occupato di entrambe indagandone i rapporti. Torinese d'origine ma milanese prima e poi parigino d'adozione, Medardo Rosso ha lavorato durante quel periodo straordinario a cavallo tra i due secoli che hanno visto nascere le esperienze impressioniste e postimpressioniste. Impossibile tracciare in mostra un percorso cronologico, poiché ha ripreso le stesse sculture più volte, o tematico, data la sua totale indifferenza nei confronti del soggetto di cui variava perfino il titolo: una mostra sui materiali dunque, come ha sottolineato la curatrice Paola Zatti, per meglio comprendere le molteplici capacità espressive di cera, bronzo, gesso e le peculiari scelte dello scultore. Le sue sculture non dovevano essere guardate a 360°: Medardo imponeva all'osservatore un unico punto di vista, il suo punto di vista, indicato nelle fotografie in cui lui stesso immortalava le sue opere. Medardo Rosso amava definirsi "scultore della luce" o "scultore impressionista" a sottolineare ulteriormente l'importanza degli effetti di luce sulla materia da lui lavorata.

medardo-rosso-civico-archivio-fotografico-milanoAntagonista di Rodin -ma solo nelle recensioni dei più importanti critici francesi-, ispiratore di pittori e scultori futuristi -e non solo per il nome dato al figlio Francesco Evviva Ribelle!-, anticipatore di certe soluzioni contemporanee -Madame X presente in mostra anticipa di più di dieci anni la Musa addormentata di Brancusi-: Medardo Rosso è artista di grande modernità e le sue opere sono presenti nei più importanti musei nazionali e internazionali.

SULL'ARTE ha organizzato due appuntamenti per conoscere meglio questo artista:

Conferenza introduttiva della curatrice Paola Zatti al Castello di Masnago - Varese
2 aprile 2015 - ore 18.30

Visita guidata in mostra
12 aprile 2015 - ore 15.20

Prenotazione obbligatoria all'indirizzo
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per saperne di più.

 

 

 

 

Fotografo non identificato, Medardo Rosso, Dopo una scappata
Gavroche - Fondo Lamberto Vitali, L.V.921
Civico Archivio Fotografico del Castello Sforzesco
© Civico Archivio Fotografico, Milano

Visit

Questo sito utilizza Cookies per fini statistici e di analisi del traffico. Cookies Policy