Il blog dei Musei Civici
di Varese
a cura di SULL'ARTE

 

STEMMA H colore comune

 

varesecultura

 

sullarte     

 

 

 

Seguici anche suinstagram

 

36vedute mauro del romano#36Vedute del Monte Rosa, la mostra fotografica personale di Mauro Del Romano, è visitabile fino al 29 gennaio 2017. L’esposizione propone trentasei scatti che hanno come protagonista il Monte Rosa, profilo inconfondibile della città di Varese, figura gigantesca quanto appena percettibile del panorama urbano, tanto cittadina quanto lontanissima, in realtà. Situato al di fuori dei confini regionali, è riconosciuto come entità facente parte dell’orizzonte vicino della città, quasi come se fosse appartenente alla geografia varesina.

La mostra prende spunto dall’opera principale dell’artista giapponese Katsushika Hokusai “Trentasei vedute del Monte Fuji” che raccoglie una serie di paesaggi in diverse stagioni e con diverse condizioni metereologiche del Monte Fuji, il vulcano simbolo culturale e religioso del Giappone e a questa vuole rendere un piccolo omaggio.

Il progetto è realizzato in collaborazione con il Comune di Varese e TREIDEE, con il patrocinio di Provincia di Varese, Parco Regionale Campo dei Fiori, Società astronomica “G.V. Schiaparelli” e Centro Geofisico Prealpino, Club Alpino Italiano – Sezione di Varese, Fondazione Comunitaria del Varesotto, Museo della cultura prealpina di Brinzio e Associazione Immagina Arte Cultura Eventi di Varese e con il sostegno di Area Business, Elmec, Emigrafica e Open Antinfortunistica.

Il progetto comprende, oltre all’esposizione fotografica, alcuni momenti di approfondimento di carattere scientifico, sociale e culturale. L'ultima delle tre conferenze tematiche in programma presso la sede del Castello di Masnago si terrà sabato 28 gennaio 2017 alle ore 15: “Il Monte Rosa. Storia di clima e ghiacciai” - Paolo Valisa, meteorologo presso il Centro Geofisico Prealpino.

#36Vedute del Monte Rosa, ideato e sviluppato da Mauro Del Romano, nasce per caso, come passione piccola e segreta al termine delle ore di studio, di lavoro o al ritorno dal supermercato. Le immagini scattate non fanno parte di un fortuito “trovarsi” davanti al tramonto perfetto, ma della continua ricerca ed attesa della luce buona, del mare di nubi che sta per alzarsi, dei modelli meteorologici che guidano l’automobile verso i punti migliori di osservazione. E poi di molta fortuna, perché la fotografia di paesaggio è così. Di infiniti fallimenti e pochi successi. Del non essere delusi dalla nuvola che copre nel momento topico la montagna, ma dalla fiducia che gli ultimi istanti della cosiddetta “ora blu” regalino il momento perfetto.

(Dal COMUNICATO STAMPA)

Per tutte le informazioni: www.36vedutedelmonterosa.com

Sede: Castello di Masnago Via Cola di Rienzo, 42 21100 Varese
Orari di Apertura: Martedì/Domenica 09.30 – 12.30 14.30 – 18.30 Chiuso il lunedì
Costi: La mostra è compresa nel biglietto di ingresso del Castello di Masnago

€ 4,00 Intero
€ 2,00 Ridotto (Minori 25 anni, Gruppi di 10 pax, Militari, e altre convenzioni)
Gratuito per Over 65, Disabili, Bambini fino a 6 anni

Visit

Questo sito utilizza Cookies per fini statistici e di analisi del traffico. Cookies Policy