Il blog dei Musei Civici
di Varese
a cura di SULL'ARTE

 

STEMMA H colore comune

 

varesecultura

 

sullarte     

 

 

 

Seguici anche suinstagram

 

masnago 1pianoCONOSCO & PARTECIPO racconta il nostro modo di lavorare con il pubblico adulto. Scoprite di seguito tutte le nostre proposte!

Per tutte le informazioni pratiche consulta Istruzioni per l'uso.

 


Visite guidate e conferenze per i gruppi

Visitate i Musei Civici, che attraverso le opere d'arte raccontano la storia di Varese e del suo territorio.
Potrete inoltre conoscere il Sacro Monte, l'inimitabile paesaggio locale, i piccoli e grandi musei della città e del suo territorio, raccontati da guide abilitate o in una conferenza con storici dell'arte.

Fai clic sull'immagine per saricare il libretto in formato pdf

museidivarese visite gruppi
 Visite guidate e conferenze

 


Raccontiamo il mondo dell'arte

Ai Musei troverete iniziative di carattere divulgativo, scientifico e ludico per conoscere le storie dell'arte.

Fai clic sulle immagini per scaricare le locandine in formato pdf

 

2017ArtFest eventi 2017ArtFest pieghevole
ArtFest 2017
Programma

ArtFest 2017
Mostra Claudio Benzoni

2017 masnago piero cicoli 2017 veratti alpini 
Castello di Masnago
Mostra Piero Cicoli
Sala Veratti
Mostra Museo Storico Alpini

 


Segui tutte le nostre attività...

cicoli aquiloni sopraEstratto dal Comunicato stampa

La figura di Piero Cicoli (1939-2016) è protagonista dal 17 novembre 2017 al 7 gennaio 2018 di una retrospettiva allestita al Civico Museo d’Arte Moderna del Castello di Masnago. L’esposizione è realizzata dal Comune di Varese, in collaborazione con la famiglia dell’artista e la partnership del Liceo Artistico “A. Frattini”, dove Piero Cicoli è stato a lungo un punto di riferimento per colleghi e studenti.

Il progetto vanta il sostegno dell’Associazione Liberi Artisti della Provincia di Varese, voluta da Silvio Zanella, oggi presieduta da Marcello Morandini, cui Cicoli ha partecipato come socio fondatore e che festeggia il suo 40° anniversario. L’esposizione è patrocinata dalla Provincia di Varese e dal Comune di Urbania, luogo di nascita dell’artista marchigiano.

Leggi tutto...

mostra ideo 02Questa mostra, inaugurata il 9 settembre 2017 presso il Museo di Arte Moderna e Contemporanea del Castello di Masnago, apre ART-FEST Varese, un percorso all’interno della “scrittura artistica” e delle sue declinazioni attraverso linguaggi diversi.

Ideoscriptura, come spiega lo stesso Claudio Benzoni deriva da:

IDEA che originariamente in greco significava «aspetto, forma, apparenza» dal tema «vedere», in forza del suo carattere prevalentemente formale era in primo luogo «schema visibile». “Ma chi vede solo attraverso l’intelletto, e non attraverso gli occhi, al posto di forme e spazi individua solamente concetti: il significato delle parole nasconde la loro forma, non fa vedere le sagome e le sfumature dell’istante puro”.

SCRIPT, questo termine da sempre è stato utilizzato in ambito teatrale per indicare il testo (o canovaccio) in cui sono tracciate le "istruzioni" o le parti che devono essere interpretate dagli attori. In informatica, lo script language o scripting è un linguaggio di programmazione destinato in genere a compiti di automazione del sistema operativo, applicato in molte aree della progettazione di software.

Leggi tutto...

2017 adesso masnagoPer chi vuole ascoltare la voce dei giovani l’appuntamento è martedì 11 luglio 2017 alle ore 21 presso il Castello di Masnago: la Cooperativa sociale NaturArt propone il reading letterario a cura ADESSO - Storie in bilico intorno ai vent'anni, per la regia di Giulia Provasoli (ingresso gratuito).

Sono storie che raccontano le emozioni dei ragazzi di fronte al mondo adulto e ai suoi modelli, ma anche le mille sfaccettature di un’età in bilico tra innamoramenti e tristezze profonde, tra la ricerca della felicità e il senso di inadeguatezza.

Testi inediti e originali di Paolo Nori, Enrico Brizzi, J.D. Salinger, A. Baricco, B. Masini, R. Piumini, J. Saramago, J. Prevert, M. Marzano, S. Chobsky.

 


Illustrazione di Sabrina Camerlengo Jaider

Al Castello di Masnago inaugura sabato 8 luglio 2017 alle ore 18 la mostra personale di Ivan Tozzo (ingresso libero). L’esposizione, dedicata al mosaico e all’illustrazione, è curata da Emanuela Rindi e resterà in programma fino al 30 agosto.

tozzo 003tozzo 001Artista poliedrico, formatosi al Liceo Artistico di Varese e poi alla Scuola Mosaicisti del Friuli a Spilimbergo, Tozzo ha ottenuto in diverse occasioni il “Premio del Pubblico” alla Mostra dell'Artigianato Artistico Varesino. La sua poetica ha un’impronta fortemente concettuale e indaga il rapporto sociale tra individuo e collettività. Nelle sue opere, per lo più di grandi dimensioni, utilizza sia tessere musive sia materiali di recupero: nelle sue composizioni trovano posto piccoli utensili come viti, bulloni, chiodi, scampoli di tessuto, frammenti di carta stampata, tubetti di colore, oggetti divenuti ormai inutili, che hanno avuto una loro funzionalità, uno scopo perso nel tempo, ma che ricontestualizzati possono assumere un nuovo valore estetico.

Leggi tutto...

piatti arteepoesiaNei mesi di luglio e agosto 2017 Sala Veratti ospita la mostra collettiva dell'Associazione Artisti Indipendenti di Varese, dal titolo “Realtà e Romanticismo. Ricordando Antonio Piatti”. L'iniziativa offre al pubblico un'occasione importante per ammirare uno dei grandi pittori-scultori del nostro territorio. Antonio Piatti (Viggiù nel 1875 - Milano 1962), era figlio d'arte, fu allievo di Cesare Tallone all'Accademia di Brera e prese parte a diverse Biennali di Venezia e all'Esposizione internazionale di Basilea, oltre a avrie esposizioni d'arte nelle principali città italiane e all'estero.

Per l'occasione gli Artisti Indipendenti di Varese propongono una serie di opere di scultura, pittura e tecniche sperimentali, con l'opportunità di assistere ad alcuni pomeriggi di dimostrazione. In mostra troveremo: Gabriella Bottarelli, Giorgio Bernasconi, Mario Borsetto, P. Francesco Calloni, Ezio Cassani, Renzo Cervini, Mario Dabbene, Lella Kundert, Carmelo Ferragutti, Giovanni Papa,Laura Pozzi, Mario Manca, Monica Niada, Carlo Proverbio, Eugenio Ricci, Annamaria Ricchiuti, Gabriele Tadini, Sandra Trabacchi, Enzo Vignola.

Leggi tutto...

2017masnago mostra foto varese3Scopri tutte le attività collaterali alla mostra IMMAGINI NEL TEMPO | Fotografi e fotografie a Varese tra '800 e '900, in corso al Castello di Masnago fino al 2 luglio 2017.

In calendario visite guidate per adulti e per bambini, workshop sul processo di stampa fotografica con Giacomo Vanetti, laborarori creativi ed espressivi, letture "in bianco e nero" per i più piccoli. Tutte le attività sono a partecipazione gratuita, con prenotazione obbligatoria (fino a esaurimento posti).


Consulta la locandina per conoscere i dettagli di ogni appuntamento! E se vuoi saperne di più, leggi anche il nostro post dedicato alla mostra.

2017veratti mostra ricciInagura il 12 maggio 2017, alle ore 18.30 la mostra A ricordo di Antonio Ricci allestita in Sala Veratti. La rassegna antologica, aperta al pubblico fino al 25 giugno 2017, celebra i vent'anni dalla scomparsa del noto artista varesino e propone una ricca selezione di opere.

Nato a Varese il 1 aprile 1910, Ricci fu allievo di Giuseppe Talamoni. Ammesso con un borsa di studio all'Accademia delle Arti Decorative di Villa Reale a Monza nel 1923, vi si diplomò nel 1927. Nel corso dei decenni, ha preso parte a numerose mostre personali e collettive – portando all'attenzione del pubblico la sua arte, fatta di intensi ritratti a olio, paesaggi prealpini e suggestivi scorci di città – e molte sue opere si trovano oggi in collezioni pubbliche e private, italiane ed europee. Risale al 2000 la prima grande retrospettiva dedicata al pittore, allestita a Villa Recalcati.

A RICORDO DI ANTONIO RICCI
A vent'anni dalla morte dell'artista
12 maggio | 25 giugno 2017
da martedì a domenica 9.30-12.30 e 14.00-18.00
Sala Veratti, via Veratti 20 - 21100 Varese
Info: 0332.820409 | Ingresso libero e gratuito

2017masnago mostra foto varese4Giovedì 11 maggio 2017 alle ore 18.30 inaugura al Castello di Masnago la mostra IMMAGINI NEL TEMPO, a cura di Daniele Cassinelli, Sergio Rebora e Giorgio Sassi. Le rassegna - dedicata alla storia della fotografia e dei fotografi a Varese negli anni che vanno dall’unità nazionale alla Seconda guerra mondiale - sarà visitabile fino al 2 luglio: oltre un centinaio le immagini esposte, scelte tra più di ottocento fototipi risalenti agli anni compresi tra il 1860 e il 1940. Si tratta di scatti per la maggior parte inediti, frutto di un lavoro sinificativo di riscoperta del patrimonio dei Musei Civici di Varese.

Il percorso espositivo segue diversi generi dell'arte fotografica: ritratti, vedute, reportage scattati in occasione di manifestazioni ufficiali o di iniziative più prosaiche; tra questi compaiono un carnevale degli anni Venti e una festa in costume settecentesco a Palazzo Estense.

Leggi tutto...

frida 002Ed è proprio “Frida. Una biografia di Frida Kahlo” il titolo del libro a lei dedicato, edito da Neri Pozza: un' intenso ed emozionante viaggio nella vita dell’artista messicana scritto da Hayden Herrera, massima esperta vivente in materia.

Dalla fine degli anni Novanta è diventata così nota in tutto il mondo che non si è ancora smesso di parlare di lei e della sua arte. Si sono girati film sulla sua incredibile vita e molte sono tuttora le mostre a lei dedicate. Se attualmente a Bologna è in corso l’esposizione “La collezione Gelman: Arte Messicana del XX secolo”, una tra le più importanti raccolte d’arte messicana dal 1920 al 1960, in cui primeggiano Frida Kahlo e Diego Rivera, per il 2018 è attesa invece al MUDEC di Milano, come unica protagonista.

Questa biografia è il mezzo ideale per conoscere a fondo la pittrice, non solo dal punto di vista artistico ma anche dal lato strettamente umano e intimo. Personaggio particolarissimo, è costretta ad affrontare fin dai primi anni di vita un’esistenza turbolenta e dolorosa, a causa di fatti drammatici che ne hanno segnato il destino (dalla poliomelite quando aveva solo sei anni all’incidente a diciotto che la renderà invalida con malesseri che la perseguiteranno fino alla sua morte prematura, avvenuta solo a quarantasette anni).

Leggi tutto...

2017 codex arboreum postLe associazioni Artéofficina e Art-Too in collaborazione con il Museo d’Arte Moderna e Contemporanea - Musei Civici di Varese presentano la mostra Seminare un libro: il "Codex Aeboreum Maior". Piccola enciclopedia di botanica fantastica che sartà in corso al Castello di Masnago dal 24 febbraio al 1 aprile 2017.

Codex Arboreum Maior è un’esposizione itinerante d’arte collettiva: in mostra sono esposte ventidue immagini di alberi e con esse altrettante storie, che raccontano di paure, sogni e speranze, di vizi e virtù (per restare in tema col Castello di Masnago e i suoi cicli pittorici).

Leggi tutto...

Visit

Questo sito utilizza Cookies per fini statistici e di analisi del traffico. Cookies Policy